Bonnie Prince Billy

“Wolfroy Goes To Town” (DOMINO/SELF, 2011)

Il cantautore Will Oldham , noto come Bonnie Prince Billy, classe 1970, ha pubblicato un nuovo album per Domino Records: ”Wolfroy Goes To Town”. Dieci brani nel segno del cantautorato che strizza l’occhio al country. Per chi non lo conoscesse, è un barbuto americano che vanta anche una seconda attività come attore di film e che ha sfornato canzoni sotto i nomi più disparati: Palace Music, Palace Brothers, Palace Songs fino all’odierno Bonnie Billy. In totale 16 studio album. Un numero impressionante soprattutto nell’era delle star da 1 canzone sola.

Il primo brano ”No match” ha il cantato classico folk da uomo triste del west.
La voce di Bonnie si fa invece sussurro nella seconda traccia ” New Whaling” ed è accompagnata da una voce femminile nel ritornello. Il nostro infatti, ha la capacità di non sbilanciarsi troppo né verso il country, né verso il cantautorato, mantenendosi in bilico grazie a una voce moderna, pop, ma lenta. Insomma un disco delicato, in cui si vedono diverse collaborazioni tra cui: Ben Boye alle tastiere, Shahzad Ismaily con percussioni, Van Campbell alla batteria, Emmett Kelly a chitarra, mandolino e cori e Danny Kiely al basso.
E nella ballatona ”Time To Be Clear” il tremolo della chitarra fa capolino spostando il pubblico dagli Usa alla Spagna. Inoltre i duetti con la cantante Angel Olson sono veramente ben riusciti, come dimostra anche il brano ” Quail And Dumplings”. Le voci sono totalmente complementari. Unica pecca, i pezzi si assomigliano leggermente, ma in canzoni così scarne di accompagnamento, sono le belle parole dell’autore ad avere la parte di attore protagonista, tra vita, sesso e natura.
Per la promozione si pensa in grande, tour americano ed europeo. Vi chiedete la ragione dei cambi frequenti di nome? Il fatto che secondo l’artista cambiando le collaborazioni e lo stile ogni volta, non avrebbe avuto senso usare lo stesso nome. Il pubblico non ama i cambiamenti. Sta quindi a noi aspettare l’uscita del prossimo prodotto di casa Domino e vedere chi si presenterà sul palco.

Davide Rambaldi