Chi ha tempo, AA. VV.

Chi-ha-tempo_web-300x480

Come fosse una fotografia, questa raccolta immortala un concetto, quello di tempo, antico quanto il mondo, e lo fa mediante la diversità del punto di vista degli autori chiamati a scrivere i propri racconti.

Chi ha tempo è una sorta di festa scritta, un cantiere per inventare il tempo nel senso di ‘trovarlo’ e di ‘dargli sensi nuovi’, un cantiere per misurarlo, il tempo, e dargli confini, per raccontarci come lo percepiamo e come cerchiamo di ritrovarlo quando lo abbiamo perduto, per illuderci di governarlo mentre forse è lui che governa noi.

Una polifonia narrativa che passa dallo sguardo ampio di Marco Lodoli,Fulvio Ervas e Tiziano Scarpa, al tempo dedicato all’amore di Tommaso Pincio e Lorenzo Paolini, per poi passare ai più piccoli frammenti e istanti della nostra vita descritti da Paolo Di Paolo, Ivan Cotroneo e Marco Baliani.

Dodici racconti, curati da Alessandra Urbani, in cui vi sono interventi poetici, come quelli di Andrea Bajani e Michele Mari, oppure di stampo più filosofico, come quello di Dacia Maraini, e in cui trova posto persino un piccolo glossario sulle parole legate al tempo, redatto da Valeria Della Valle e Giuseppe Patota.

Una forma miscellanea che Marcos Y Marcos ha deciso di raccogliere dentro questa raccolta, dal titolo “Chi ha tempo”, il cui ricavato andrà parzialmente ad aiutare l’associazione Emergency con due euro per ogni libro venduto.

Alberto Giusti