Enrico Brizzi, Il matrimonio di mio fratello

Il-matrimonio-di-mio-fratello

Dopo “O la va o la spacca” e la raccolta di racconti “In piedi sui pedali”, Enrico Brizzi torna in libreria con “Il matrimonio di mio fratello”, romanzo edito da Mondadori che ha per protagonisti Max e Teo, due fratelli figli di quella Bologna dei tempi d’oro degli anni Settanta e Ottanta.

I contrasti tra Max, appassionato di alpinismo con un matrimonio fallito alle spalle, e Teo, il classico impiegato aziendale con tutti gli agi e i benefici del caso, animano la vicenda evidenziando il loro legame forte e indissolubile, nonostante scelte di vita radicalmente opposte.

La scomparsa di Max tra le montagne delle Dolomiti costringerà Teo a correre in suo soccorso, ripercorrendo a ritroso la propria storia familiare che diventa a sua volta specchio di quell’Italia opulenta e gaudente che non c’è più, dipinta dallo scrittore bolognese con un misto di commozione, rimpianto e ironia dissacrante.

Enrico_Brizzi_portrait