Nick Hornby, Alta Fedeltà

cover

“Sembra quasi che se metti la musica (e i libri, probabilmente, e i film, e il teatro, e qualsiasi cosa procuri emozioni) al primo posto, non riuscirai mai a chiarire la tua vita amorosa, e non arriverai mai a considerarla come un prodotto finito.”
Nick Hornby, Alta Fedeltà.

Una qualunque storia d’amore, quella tra Rob Fleming e Laura: avvocato in carriera lei, gestore di un negozio di dischi lui. E fin qui nulla di strano, se non che la concretezza di Laura contrasta con la sfrenata passione di Rob per la musica, l’unico vero filo conduttore della sua mediocre esistenza. E quando Laura lo lascerà esasperata, Rob ripercorrerà coi lettori le tappe fondamentali della sua vita attraverso le top five, ossia cinque momenti topici: dalle separazioni più dolorose ai lavori più sognati, passando ovviamente per i dischi, i film e le band migliori di sempre. Tra tradimenti, frustrazioni, e soprattutto tanta ironia, Rob svelerà tutte le contraddizioni proprie di una generazione di trentenni in bilico tra l’autocommiserazione, l’analisi ossessiva del proprio vissuto e l’incapacità di andarne oltre. Il tutto ovviamente a ritmo di musica, forse la vera protagonista del romanzo, sparata a tutto volume.

Alberto Giusti


ALTRI CONSIGLIATI

John Fante, Chiedi alla Polvere