Per i ladri e le puttane sono Gesù Bambino

lucabeatricebiografialuciodalla

«Era un uomo profondamente vivace.
Ecco: uno che viveva senza risparmi e senza paura di esaurire l’entusiasmo.
Un vero testimone della musica, uno che per la musica ha vissuto.»
Francesco Guccini

Un omaggio che, a quattro anni dalla scomparsa di Lucio Dalla, chi lo ha conosciuto e frequentato negli anni ha deciso di tributare grazie al lavoro di Luca Beatrice, critico d’arte e collaboratore di riviste e quotidiani, che ha raccolto in questo volume testimonianze e aneddoti legati alla vita di uno dei più grandi musicisti e cantautori della storia della musica italiana.

Una vita riservata la sua, nonostante le luci dei riflettori e quella passione viscerale per il suo mestiere, che come emerge dalle descrizioni dei suoi amici e colleghi di sempre non lo ha fatto mai smettere di essere una persona entusiasta, sempre pronta a dare tutto, senza risparmiarsi mai.

In uscita per la collana “Le Boe” di Baldini&Castoldi, a partire dal 28 Aprile prossimo, questo libro diviene testimonianza viva e schietta di una delle grandi icone della nostra cultura, nonchè di un uomo che ha vissuto sempre in maniera intensa e controcorrente.

Alberto Giusti